Visualizzazione post con etichetta Vino e Contrade. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Vino e Contrade. Mostra tutti i post

domenica 1 settembre 2013

Vino e Contrade in Pantera il 4 e 5 settembre

DI STEFANIA PIANIGIANI: Anche quest'anno torna "Vino & Contrade" nella Pantera a Siena. La novità è che la manifestazione raddoppia, con due serate il 4 e 5 settembre dedicate una al "Sangiovese" e l'altra alla "Vernaccia di San Gimignano".

MERCOLEDì 4 SETTEMBRE IL SANGIOVESE
Menu
Antipasto con pirottino di melanzane, fagottino di bresaola e cruditè.
Cannelloni agli asparagi e salsiccia
Filetto di maiale con cipolline in agrodolce
Cheesecake ai frutti di bosco


Vini
Cinciano (Barberino Val d'Elsa)
San Donato in Perano (Gaiole in Chianti)
Campriano (Murlo)
Castello di Ripa d'Orcia (Castiglion d'Orcia)
Menu' a 25 euro


GIOVEDì 5 SETTEMBRE SERATA DI PESCE E VERNACCIA DI SAN GIMIGNANO
MENU

Cestino di pasta phillo con seppie e gamberi
Cheesecake al salmone e fiore di zucca fritto
Vellutata di porri e pescespada
Risotto di gallinella e arancia
Cartoccio di spigola, orata , vongole e gamberi
Crema catalana con cartoccio di frutta

Menù di pesce (30 euro), accompagnato dai vini delle aziende produttrici della Vernaccia di San Gimignano:
Cappella di Sant'Andrea
Il Colombaio di Santa Chiara
La Castellaccia

PER PRENOTAZIONI E INFO
Davide Bonucci
ENOCLUB SIENA
info: 328-5436775


mercoledì 16 gennaio 2013

La Selva "bissa" con Vino & Contrade


 Dopo il successo dello scorso maggio, Vino & Contrade torna nella Società Rinoceronte:
Ecco il programma della serata nella Selva del 18 gennaio.
Tagliatelle al ragù
Arrosti misti: fegatello, coniglio, pollo
Patate arrosto
Crostate/Torta di Mele

Produttori:
Cappella Sant'Andrea - San Gimignano
Corte Dei Venti -Montalcino
Fattoria del Pino - Montalcino
Il Colle -Montalcino

Cena e degustazione vini a 20 euro. Via Vallepiatta 26 - ore 20 Per maggiori info, telefonate presso la Società di contrada 0577 43830


STEFANIA PIANIGIANI

venerdì 15 giugno 2012

Vino & Contrade torna in Pantera

Dopo il grande successo di Vino & Contrade dello scorso anno, l'Enoclub Siena torna alle Due Porte sabato 16 giugno.


Queste le aziende, in rappresentanza delle principali zone "rossiste" della provincia: Avignonesi (Montepulciano), Bibbiano (Castellina in Chianti), Diego Finocchi e Istine (Radda in Chianti), Piombaia (Montalcino), Palazzo di Piero (Sarteano).

Costo della cena euro 20, nel Cortile della Società Due Porte ("Sordomuti"), Via San Quirico 9, a Siena.

MENU

ANTIPASTI
Barchette di sedano al gorgonzola
Indivia con crema di prosciutto cotto
Pecorino Miele e pepe nero
Crostone con grigliata di melanzane
Peperoni con salsa di tonno
PRIMI PIATTI
Pasta al forno con carciofi
Mezze maniche al gotino e pinoli
SECONDO PIATTOStinco al forno
Patate arrosto
Insalata mista
DESSERTMacedonia allo spumante con gelato
Per prenotare, numero della Società Due Porte: 393 0630738




giovedì 20 ottobre 2011

Vino e Contrade nell'Istrice

Sabato 22 ottobre alle ore 20, altro appuntamento con Vino e Contrade, stavolta nella grande sala della Contrada dell'Istrice, Circolo Il Leone - Via Camollia 207-209, Siena. Proporremo un percorso conoscitivo dei vini della nostra zona, abbinato a piatti della tradizione, cucinati dai contradaioli volontari addetti alla cucina. I vini sono messi a disposizione dalle aziende: Monteraponi, Monterinaldi (Radda in Chianti), Casabianca (Murlo), Ampeleia (Roccatederighi), San Lorenzo, Mastrojanni (Montalcino).
Ecco il menù:
- finocchiona, prosciutto, salame, buristo, soppressata, un formaggio fresco, uno secco, crostone fagioli e lardo di colonnata
- pici cavolo nero e briciole - risotto ai funghi
- peposo con patate rifatte
- ciaccino con l'uva

venerdì 19 agosto 2011

VINO E CONTRADE 2011: TERZA TAPPA NELLA CONTRADA DELLA PANTERA

 

VINO E CONTRADE. Venerdì 26 agosto cena nella Pantera, società Due Porte. Via San Quirico, 9, a Siena. Cena di carne con abbinamenti cibo-vino ed educazione al consumo.
 
Presenti sei produttori, con i loro vini:

LE RAGNAIE, TENUTA DI SESTA, SANTE MARIE (Montalcino)
POGGERINO (Radda in Chianti)
AMPELEIA (Roccatederighi)
CASTELLINUZZA E PIUCA (Lamole)

 

 

domenica 10 luglio 2011

Torna Vino & Contrade



Tenetevi pronti a serate sotto le stelle a base di buon vino nella Città del Palio.






Si comincia con "La Pania", presso la contrada del Nicchio, lunedì 25 luglio: cena con abbinamento vini delle aziende Mattia Barzaghi di San Gimignano, I Fabbri, Caparsa, Monteraponi, Val delle Corti, Montevertine, Palazzo di Piero, La Cappella.






Il 10 agosto, nella notte di San Lorenzo, tutti nella contrada della Lupa, per guardare le stelle e degustare i migliori rosati.

Gran finale nella contrada della Pantera il 26 agosto con cena e abbinamento vini.

Ma le sorprese non sono finite.....continuate a seguirci....

martedì 17 agosto 2010

UN ESEMPIO DI APPROCCIO NON CONVENZIONALE: VINO E CONTRADE

Oltre che su Radda, l'attività dell'Enoclub Siena si è ultimamente molto concentrata sul progetto educativo nelle Contrade di Siena, con serate di degustazione gratuita di alcuni produttori di qualità della nostra provincia. I primi contatti sono stati faticosi e i rischi di fraintendimenti frequenti (“che vendete?”), ma siamo comunque riusciti ad organizzare delle belle serate di degustazione. Piccoli eventi, come piacciono a noi, dove non si perde mai il contatto diretto e la selezione della qualità. Sono state tre le Contrade con cui il progetto si è sviluppato con più scioltezza e che per prime sono state disponibili a questo esperimento. Per questo motivo, un ringraziamento particolare va a Stefania Bugnoli del Nicchio, Nicola Biccellari della Lupa e Valentina Bernardi dell'Istrice, presidenti di società delle rispettive Contrade.
5 agosto 2010 - Società Il Leone, nell'Istrice. Banco di assaggio
Personalmente ho dedicato con gioia molte ore di lavoro non retribuito per riuscire ad organizzare nel migliore dei modi queste serate. I contatti con enti ed istituzioni, le lunghe telefonate a spiegare l'idea, la ricerca di contributi per far sì che la manifestazione fosse totalmente gratuita per contradaioli e cittadini. Un aprirsi alla città e alle Contrade che fa bene al cuore. Soprattutto quando, dopo un lavoro intenso e oscuro, leggi la gratitudine negli occhi dei produttori che partecipano e nelle persone che vengono a scoprire i vini della provincia, di solito di difficile accesso. Questa difficoltà di comunicazione ha molti motivi, inutile stare a dilungarsi. Il fatto nuovo e bello è che Vino e Contrade ha consentito questo contatto tra città e territorio, senza per questo diventare occasione per abusare dei prodotti enogastronomici generosamente offerti dai produttori e dalle Contrade stesse.
Per tutti è stata una novità. Abbiamo fatto conoscere il nostro tipo di approccio ormai canonizzato: poche parole calibrate per spiegare cosa si beve e i motivi delle scelte. Dopodichè la conoscenza diventa un'esperienza personale, sensuale, tra il vino e chi lo beve. Serviva un primo approccio e non doveva essere di tipo accademico e meno che mai censorio.
Un' ulteriore soddisfazione è arrivata quando sono state le stesse Contrade a chiedere nuovi incontri ed approfondimenti. Proprio il fine che si perseguiva, avviare un rapporto nuovo, una comunicazione tra noi e le Contrade, tra i viticoltori e la città. Un primo passo è stato fatto. Avanti così, con più fatti che parole, finalmente! :-)